LEGENDA
COME INTERPRETARE I CARICHI DI ALLENAMENTO CONSIGLIATI DA SUPEROP

l carico allenante di una seduta è dato dalla combinazione della Quantità e dell’Intensità a cui ti sei allenato.
Se utilizzi strumenti che misurano il carico esterno come ad es. Garmin, Polar, Strava ecc. puoi usare i loro indici, quali il Training Stress Score di Garmin o lo Strava Suffer Score come criterio per modulare i tuoi carichi di lavoro in base alla tua condizione odierna misurata dal SuperOp.

Viceversa puoi anche utilizzare il semplice criterio di autovalutazione descritto qui di seguito.
Valutiamo tanto la Quantità come l’Intensità di ogni seduta in una scala da 1 a 5.

Moltiplicando tra loro questi due valori si ottiene un punteggio che indica se il carico di una seduta sia Massimo, Medio o Leggero.

Qui di seguito la tabella che calcola tutti i possibili punteggi di una seduta di allenamento:

Quantità x Intensità = Carico Allenante

 

Quindi se la tua Ricettività Organica è:


  • OTTIMA (VERDE)
    Il tuo organismo è in grado di assimilare un carico “MASSIMO”, cioè un allenamento il cui punteggio totale sia almeno 16.
  • BUONA (GIALLO)
    Il tuo organismo è in grado di assimilare un carico “MEDIO”, cioè un allenamento il cui punteggio totale sia almeno 8 e non maggiore di 15.


  • SUFFICIENTE (ARANCIONE)
    Il tuo organismo è in grado di assimilare un carico “LEGGERO”, cioè un allenamento il cui punteggio totale sia inferiore a 8.
  • INSUFFICIENTE (ROSSO)
    Sarebbe consigliabile non allenarti o, al massimo, effettuare un  allenamento “minimo” il cui punteggio non sia maggiore di 2.


Ecco come valutare i punteggi di Quantità ed Intensità di una seduta di allenamento:


QUANTITA’

Valuta la Quantità del tuo allenamento di ieri in una scala da 1 (minima) a 5 (massima).
La Quantità fa rifermento a parametri quali: la distanza percorsa e/o durata dell’allenamento.
Può essere:

  • la durata effettiva dell’allenamento (o di entrambi gli allenamenti, se ne hai effettuati due) senza considerare le pause;
    oppure, nel caso di discipline quali corsa, bici, nuoto, canoa, ecc., la distanza percorsa in totale.
    Il punteggio massimo di 5 è equiparabile a:
  • una durata/distanza di gara
  • oppure alla massima durata/distanza che hai raggiunto in allenamento almeno una volta nell’arco degli ultimi 2 mesi.



INTENSITA’

Valuta l’Intensità del tuo allenamento di ieri in una scala da 1 (minima) a 5 (massima) .
L’Intensità fa riferimento a parametri quali: velocità, tempi, pulsazioni, sforzo percepito durante l’allenamento di ieri.
Dunque rispondi considerando:

  • l’intensità media delle fasi attive del tuo allenamento (o di entrambi gli allenamenti, se ne effettui due nello stesso giorno), senza considerare le pause;
  • oppure, nel caso di discipline che comportano il percorrere una distanza (corsa, bici, canoa, ecc.), la velocità media con cui hai percorso le fasi attive;
    oppure, nel caso tu usi un cardiofrequenzimetro, la frequenza cardiaca media delle fasi attive dell’allenamento.

Il punteggio massimo di 5 è equiparabile a:

  • una intensità/velocità di gara;
  • oppure alla massima intensità/velocità/frequenza che hai raggiunto in allenamento almeno una volta nell’arco degli ultimi 2 mesi.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca qui per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi