Fabio: “SuperOP efficace per monitorare gli effetti degli allenamenti, anche negli amatori”

Fabio è un amatore di 46 anni con una grande passione per l’MTB. Cerca di conciliare al meglio circa tre allenamenti a settimana, tra indoor e uscite, senza sacrificare il tempo per la famiglia e naturalmente il lavoro.

Con questi ritmi però la stanchezza ha fatto capolino e non gli ha consentito di raggiungere gli obiettivi sportivi quest’anno. Il 16 giugno infatti ha corso la Hero per la seconda volta “Il mio obiettivo era stare sotto le 10 h. Non sono riuscito, ma sicuramente ci riproverò nel 2019!
Fabio ci spiega che ha acquistato SuperOp proprio per porre rimedio alla sua stanchezza purtroppo però già a stagione inoltrata, potendo quindi ormai solo prendere consapevolezza della situazione ma non più aggiustare l’allenamento in vista della gara.

Lo strumento richiede costanza: devi misurarti tutte le mattine” e aggiunge “La prima mattina ho dovuto affrontare il mugugno di mia moglie per il leggero ronzio dello strumento. Poi anche lei si è abituata”. 😂
Con i report giornalieri però mi sono potuto allenare con più precisione e ad oggi posso dire con certezza che SuperOP è efficace per monitorare gli effetti degli allenamenti, anche negli amatori...

Caro Fabio, continua ad allenarti con intelligenza, e nel 2019 avrai certamente la tua rivincita!

Veronika SuperOp

I commenti sono disabilitati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca qui per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi