MAXIMIZE YOUR PERFORMANCE

IL SISTEMA CHE DETERMINA IL TUO LIVELLO DI RECUPERO E IL CARICO OTTIMALE DEL TUO PROSSIMO ALLENAMENTO

 

Il sistema più veloce ed affidabile per valutare la condizione dell’atleta e il carico di allenamento ottimale.

Con una sola misura al giorno di battito e pressione determina il tuo livello di stress metabolico.

Conoscendo prima il giusto carico moduli gli allenamenti in base alla tua reale condizione 

Ottieni così il massimo miglioramento, tuteli e rispetti il tuo organismo.

 

 

grafico_grigio

 

 

 

SUPEROP, FA LA DIFFERENZA.

 

La Supercompensazione è il processo di miglioramento prestativo con cui l’organismo risponde allo stress dell’allenamento.

Un allenamento apporta un beneficio solo se è adeguato alla tua condizione: infatti un carico eccessivo è dannoso mentre un carico troppo leggero non stimola sufficientemente la Supercompensazione.

Solo se conosci la tua condizione puoi modulare i carichi di lavoro in modo da proteggere il tuo organismo e raggiungere il massimo miglioramento.

 

 
 

 

 

 

GARANTITO DAI CAMPIONI

 

Dopo 5 anni di test con decine atleti olimpici e coach tra cui Sandro Damilano, da Febbraio 2016 SuperOp è disponibile a tutti.

E’ già stato adottato da migliaia di atleti amatoriali e professionistici inclusi 14 atleti che hanno gareggiato a Rio 2016 vincendo 2 medaglie d’oro (L. Hong, W. Zhen).

SuperOp aiuta la preparazione di atleti del Centro Sportivo Carabinieri, del CS Aeronautica, delle Campionesse d’Italia del Brescia Calcio, di diversi ciclisti Pro Tour e World Tour, di 9 nuotatori della nazionale Italiana e di tantissimi triatleti e IronMan.

 

picmonkey-collage

PER TUTTI GLI SPORTIVI

Anche tu stai usando SuperOp? Raccontaci la tua esperienza!
  • Faccio 12.000 km all’anno (10.000 strada e 2.000 MTB) e 170.000 m di dislivello. Uso SuperOp dal giorno di Natale 2015 e mi piace trovare conferma delle sensazione che provo.
    A volte mi giustifica a non uscire quando non ne ho voglia, altre volte mi sprona ad uscire per mettere a frutto il semaforo verde, anche se sono un po’ incasinato!
  • Dopo circa 100 giorni di utilizzo SuperOp ha sicuramente migliorato il mio allenamento e le mie performaces. La misurazione quotidiana aiuta a prendersi cura del proprio corpo e regala sicurezza nei propri mezzi oltre che l’indicazione su come allenarsi quel giorno. SuperOp è uno strumento semplice, utile e immediato; non posso far altro che consigliarlo agli sportivi che vogliono migliorarsi. Soddisfatto!!!
  • La grandezza di SuperOp consiste nel fornire quotidianamente all’atleta informazioni precise sul proprio stato fisiologico, sulla capacità di potere sostenere allenamenti ad alta intensità o, viceversa, sulla necessità di concedersi un adeguato recuperare. Sono convinto rappresenti la nuova frontiera per coloro i quali intendano migliorare le proprie performance facendo esclusivamente ricorso ad una miglior gestione degli allenamenti.
    Marco MadamaMarco MadamaTriathlon (Ironman Silver Athlete)
  • Dopo una pausa “rigenerativa” post maratona, SuperOp controlla il carico di lavoro per ritornare alla forma ottimale, senza esagerare con lo sforzo controproducente nei miei allenamenti!
  • Lo uso da circa 4 mesi e in modo semplice e costante ho migliorato il mio livello di forma e la qualità delle mie prestazioni. Grazie SuperOp!
  • Tra nuoto, bicicletta e corsa mi alleno praticamente tutti i giorni (anche doppia seduta) e per prepararmi ai miei obiettivi stagionali seguo da tempo tabelle di allenamento con cicli periodici di carico e scarico.
    Negli ultimi mesi ho scoperto e utilizzo regolarmente SuperOp e lo considero veramente affidabile e praticamente sempre in linea con le mie sensazioni. Vedere al mattino che il semaforo è verde consolida le buone impressioni del momento e “aiuta” a stringere i denti se la voglia o le condizioni esterne non sono al top. E’ altrettanto utile nel suggerirmi di rallentare quando serve nonostante l’abitudine ad allenarsi tanto spingerebbe a farlo. Ottimo strumento di supporto!!
    Luca ModenaLuca ModenaTriathlon
  • Con Super Op ho scoperto il divertimento del programmare i carichi di lavoro. E poi di rispettarli!
    Giuseppe BalboniGiuseppe BalboniPattinaggio
  • Strumento valido e realistico. Ogni mattina provo pressione e battito cardiaco, registro il dato sull'applicazione del mio smartphone android e ogni sera, durante l'allenamento quotidiano, verifico l'esattezza del suggerimento indicato da SuperOp. A mio avviso non sbaglia mai. Sono convinto di riuscire a migliorare le mie performance seguendo le indicazioni che mi vengono fornite ogni giorno.
    Credo che questo strumento sia adatto anche a chi, come me, segue un allenamento non personalizzato, perchè si ha la possibilità di spostare le sessioni di allenamento da un giorno all'altro e contemporaneamente di variare le intensità a seconda del proprio stato di forma, suggerito ogni mattina.
  • Sono un preparatore atletico professionista e PT, grazie a SUPEROP riesco ad ottimizzare i miei allenamenti, mi aiuta a capire quando devo effettuare un allenamento di recupero o quando posso sfruttare al massimo la mia condizione fisica. Davvero UTILE per chi come me non ha molto tempo per allenarsi, e quando può farlo, lo può fare al massimo!
    Daniele VincenziDaniele VincenziPreparatore atletico
  • Utilizzo Super Op da diversi mesi, mi aiuta a verificare il mio stato di forma giornaliero e ad indirizzare il carico di lavoro da svolgere durante il giorno. Attendo di averne riprova alla prima gara!
  • Nei giorni in cui la mia mente non intende affatto allenarsi , mentre SuperOp mi da verde , so che devo stringere i denti perché , puntualmente , verrò smentito dal mio ormai fedele compagno di allenamenti.
  • Utilizzo Super-Op dall'inizio di Gennaio e sta rendendo i miei allenamenti ancor più proficui, ottimo ausilio!
  • Tra gli atleti di endurance il recupero viene troppo spesso sottovalutato impedendo al fisico di metabolizzare gli stimoli allenanti già ricevuti ed essere pronto a sostenerne di nuovi: SuperOP è la soluzione a questo problema poiché permette di ottimizzare gli allenamenti e trovare il giusto equilibro tra sedute di carico e recupero.
    Matteo VenziMatteo VenziTriathlon
  • Grazie per avermi permesso di essere un beta tester SuperOp: passare in maratona (a 44 anni) da 2h37 (basso) a 2h30 (alto) è sicuramente anche merito vostro.
  • Strumento fantastico che mancava nel contesto sportivo. È strabiliante come SuperOp riesca a leggere lo stato fisiologico giornaliero, ciò permette sia una pianificazione migliore degli allenamenti e soprattutto un modo per migliorare le mie performance.
  • La maggioranza degli atleti di endurance a livello mentale è tendente al sovrallenamento cronico. E’ un vizio mentale che ci portiamo dietro perché pensiamo sempre di non aver mai fatto abbastanza. Proprio per questo penso sia fondamentale farsi seguire da un coach con una preparazione mirata e con uno strumento come SuperOp che ti possa permettere di modulare la tabella in base alla tua ricettività giornaliera garantendo la massima resa.
    David ColganDavid ColganTriathlon
  • I risultati sono insindacabili su tutti gli aspetti. Man mano che passa il tempo imparo a capire una cosa molto importante, ossia tradurre in sforzo fisico il risultato di SuperOp.
  • Conosco il Dott. Marco De Angelis da molti anni ho sempre avuto grande stima e fiducia nei suoi confronti, quando diversi mesi fa mi ha parlato di questo concetto e di questo approccio tramite Super Op ero onestamente un po’ scettico , ho iniziato a provarlo prima su di me con i miei allenamenti e poi su alcuni atleti che seguivo. Sono rimasto subito molto sorpreso per la praticità ed immediatezza del feedback che fin da subito si è rilevato attendibile e reale. Come coach ritengo che Super Op sia sicuramente uno strumento utile per un controllo degli atleti veloce, pratico ed efficace , come “atleta” invece è utilissimo poiché giorno per giorno non è facile capire a sensazione se si può spingere o no e le tabelle di allenamento a volte vanno in conflitto con sensazioni e situazioni difficilmente controllabili. Il SuperOp credo sia un valido supporto.
    Riccardo MariniRiccardo MariniCoach Sportivo (Total Training)

 

LE BASI DI SUPEROP

 

SUPEROP nasce da 20 anni di ricerca del prof. Marco De Angelis, docente di Metodologia dell’Allenamento dell’Università di L’Aquila, su centinaia di atleti del CONI e da un’intuizione sulla fisiologia della Supercompensazione. 

Dopo un allenamento, l’organismo ripara e migliora i tessuti sollecitati (muscoli, tendini, cartilagini ecc.) eliminando i metaboliti e ristabilendo le concentrazioni ottimali degli elementi utilizzati (glicogeno, enzimi, aminoacidi, ecc.).
L’insieme di queste attività di recupero e Supercompensazione avviene attraverso la circolazione sanguigna e ne modifica i parametri (FC e Pressione).

Grazie ad un complesso algoritmo, SUPEROP traduce le variazioni di FC e pressione in una misura precisa della fase di recupero in cui di trova l’organismo dell’atleta.

 

 

 
 

phone

Chiamaci
+39 0522 30 22 47

whatsapp_2

 WhatsApp Support
+39 3737031934

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca qui per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi